mercoledì 23 febbraio 2011

Elettricista Urgente Milano

Il pronto intervento elettrico è quasi sempre dovuto a guasti imprevedibili, dovuti al fatto che sostanzialmente il contatore o il differenziale (salvavita) o magnetotermico (protezione al calore) non restano "su"...
Ed il panico ci assale.
I costi relativi all'intervento, sono considerevoli (anche i nostri) tenendo presente che un tecnico deve recarsi in tutta fretta al vostro domicilio, agli orari più impensabili, vi forniamo una semplice guida per affrontare il problema per ovviare alla necessità di effettuare una chiamata in pronto intervento in modo da ripristinare la corrente (se non è un problema serio dovuto all'impianto incassato) in modo sicuro e chiamare l'elettricista con un normale appuntamento. senza dover appunto ricorrere all'urgenza.


Prima cosa differenziare se il guasto è una dispersione o un corto:
la differenza sta nel fatto che se è una dispersione solitamente non scatta il contatore ma solo il differenziale o magnetotermico differenziale.
Se scatta anche il contatore è sicuramente un corto (sempre che non abbiate semplicemente superato la soglia di assorbimento contrattuale, ma in questo caso è sufficiente rialzarlo e rimane su).
DISPERSIONE:
La causa solitamente è imputabile a Boiler, Frigorifero Lavastoviglia e tutte le apparecchiature ad acqua ed è solitamente il preavviso di un imminente corto.
Soluzione:
Staccate questi elettrodomestici e provate a rialzare la corrente, se non scatta più avete individuato il guasto e non vi serve l'elettricista ma un elettrodomestico nuovo.
CORTO CIRCUITO:
Come sopra ma in più staccate TUTTE le utenze dalle prese Soprattutto la zona cucina, potrebbe essere qualche lampada il forno o quant'altro, e provate ancora, se non scatta avete trovato il problema e riattaccando le utenze quando scatta avete trovato il colpevole.
In caso contrario aimè chiamateci.
ATTENZIONE:
Chiaramente il problema potrebbe essere in un lampadario o in una presa di corrente in questo caso ogni appartamento all'interno del QE (quadretto elettrico) ha un generale e due protezioni, basterà provare ad abbassare una delle due, ad esempio linea luce e provare se rimane su, con uno dei due abbassato avete ripristinato uno dei due circuiti avendo la corrente parziale nell'appartamento o nel circuito luci oppure prese e ritirandolo su scatterà nuovamente il tutto;
Non avete risolto il problema ma almeno riavete la luce, in quanto se funziona la linea prese, avrete il funzionamento della cucina e potrete avvalervi temporaneamente di una piantana per l'illuminazione e nel caso funzioni la linea luce non sarete al buio e potrete temporaneamente collegare il frigo su una presa della linea luce.
ORA, potete contattarci in tutta calma e decidere se per l'urgenza o per l'appuntamento tradizionale.
Tenendo presente che in assenza di corrente non avete modo di usare internet per cercare il numero di un tecnico in quanto i portatili funzionano a batteria ma la rete no, almeno che non disponiate anche di una chiavetta o di un Iphone con contratto 3g.
Quindi segnatevi subito il nostro numero (329.32.35.682) saremo sempre pronti a salvarvi in ogni momento.
P.s.
Chiaramente queste indicazioni sono fornite sulla base di impianti effettuati a regola d'arte dotati di tutte le protezioni descritte.
Nel caso invece non abbiate voglia di sottoporvi a questo Stress avete già salvato il nostro numero (o no!!)
chiamateci subito.
Marcello M.
Home-services

lunedì 14 febbraio 2011

Condizionatori Milano e provincia

Condizionatori Climatizzatori, quando montarli e cosa montare.....



Il periodo migliore è all'inizio della primavera, periodo in cui effettuare questo tipo di lavoro, non è particolarmente dispendioso data la poca richiesta del periodo, perchè si sa che tutti attendono il CALDO per decidersi, dovendosi quasi sempre accontentare di quello disponibile e dell'installatore trovato per caso.
Partendo dalla scelta della macchina, è sicuramente consigliabile optare per la macchina che vi consiglia l'installatore insieme con l'installazione e NON acquistare le macchine nei centri commerciali a prezzi "scontati".
PERCHE ????

Partiamo dal fatto che acquistare nei centri commerciali, per lo stesso è come vendere un televisore o una grattugia, quindi la garanzia sul prodotto avviene tramite sostituzione del prodotto.

PECCATO, che a differenza di un televisore o una grattugia la cosa più scomoda dopo aver riscontrato difetti è quella di dover tornare indietro per farsela sostituire;
Nel nostro caso invece, prima bisogna effettuare l'installazione da parte di un tecnico specializzato (almeno 1 giorno per un mono split a distanza moderata ed al costo di circa 350,00 €),
in quanto non è installabile autonomamente, ma bisogna disporre di attrezzature particolari quali pompa del vuoto cartellatrice etc...(e saperla usare),
al termine si danno fuoco alle polveri e si verifica il funzionamento, nel caso la macchina abbia problemi dovrete comunque pagare l'installazione appena effettuata, pagare il tecnico per smontarvela riportarla voi, al punto vendita farvela sostituire (ammesso che ne abbiano ancora) ricontattare il tecnico e ripagarlo per farvela rimontare, in quanto l'installatore non avendovi fornito la macchina non risponde (a ragion veduta) dei malfunzionamenti della stessa, tenete presente che comunque le macchine presentano difetti di funzionamento anche nel tempo e la problematica è la stessa se vi si guasta ad esempio in AGOSTO....ed il sistema di garanzia è lo stesso

INVECE, se fate fare tutto all'installatore (magari noi) potrete scegliere la macchina migliore per il vostro ambiente con consulenza di un professionista, e non di un commesso, che non può vedere il vostro appartamento e che comunque ha come obbiettivo solo vendervi la macchina, ed il post vendita non è più di sua competenza;
Oppure affidarvi solo al prezzo così detto CIVETTA orientato solo ad una scelta di marketing e non di conclamata affidabilità.

INOLTRE, non dovete neppure scomodarvi, la macchina vi viene consegnata a casa senza sforzo e se vi sono problemi di funzionamento il tecnico si prenderà la briga di smontarla e sostituirla senza NESSUN costo aggiuntivo e vi rimarra in garanzia per almeno 2 ANNI.

Cosa scegliere:



Il consiglio è possibilmente quello ove possibile di installare macchine separate in quanto, nel caso di guasti non rimarrete MAI totalmente senza aria condizionata,
ad esempio se necessitate dell'installazione di un Trial, e cioè 3 unita interne per condizionare/climatizzare 3 locali,in caso di mancanza di spazi è chiaramente opportuno installare una macchina esterna Inverter con 3 split interni ma in caso di guasto rimarreste completamente sprovvisti di climatizzazione in tutti gli ambienti, il nostro consiglio è quello di montare un dual ed un mono in modo da ovviare a questa problematica e nel caso di un dual, due mono.

Inverter o normale:



La differenza sostanziale è nel consumo nelle ridotte dimensioni e nella resa, nel caso dell'inverter soprattutto se trial, facendo funzionare contemporaneamente tutte le macchine si ha un notevole risparmio energetico, MA, la resa in ordine di freddo è notevolmente ridotta a differenza di un normale che consuma di più, anche se ormai sono tutti in classe A o doppia AA, (per il merito della classe energetica la spiegazione diventa troppo lunga in caso contattateci per chiarimenti) ma la resa è superiore.

Per ogni delucidazione e spiegazione la home-services è a vostra completa disposizione.
Installazioni Milano Saronno e province diretto 329.32.35.682
Marcello Marrapodi